Claire


Ci sono cose che nessuno vorrebbe mai vedere perché di natura spaventose, se capitano nell’oscurità è ancora più terribile, quando coinvolgono esseri indifesi viene il cardiopalmo, purtroppo è proprio tutto ciò a rendere questo videogioco ben congegnato: è la storia di una bambina che gira sola con il suo cane nei sobborghi della città. Claire si è smarrita, Claire è per giunta terrorizzata perché non riesce a realizzare come è giunta lì, con una torcia fra le mani a zonzo per le vie buie di un luogo di cui non sa nulla. È forse la realtà deformata che gli riflette i suoi incubi peggiori?

Sola e braccata da una forza sconosciuta, Claire non ha altra via di scampo che soccorrere le persone abbandonate a sé stesse che incontra durante il tragitto; aiutare per essere a sua volta aiutata! E così, cercando una via d’uscita in questo modo, la protagonista del gioco, comincia a capire la relazione fra il suo destino, le persone che sta aiutando e l’entità che continua a tormentarla nell’ombra.

Si gioca nei panni di questa bambina, scorrendo gli anni della sua vita, da quando era fanciulla fino all’età attuale. L’atmosfera horror è accentuata dalla musica tematica e dall’ambiente circostante, inoltre Claire si lascia facilmente prendere dal panico: più ella ha paura, più il gioco si fa spaventoso. Il suo cane è un Pastore Tedesco che l’assiste avvisandola dei pericoli e trovandole gli oggetti più utili tra le fenditure, è davvero l’unica compagnia concessa.

Alcune caratteristiche salienti, sulle quali non conviene sorvolare, sono in sintesi: le multiple difficoltà di gioco, in “Nightmare Mode” Claire muore quando è troppo stanca; il finale cambia in base alle scelte fatte dal giocatore; non è un “point and click”, ovvero si controlla la torcia elettrica e si decidono le direzioni con i tasti o il controller; le persone bisognose dialogano con Claire e capiscono diverse domande e risposte; l’orrore si fa puro quando la bambina è a corto di risorse e deve trovare le medicine per curarsi o mantenersi calma.
Quest’avventura viene proposta oggi alla comunità di Steam Greenlights. Il video game è per tutte le piattaforme, da Windows a Linux e Mac.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...