ShadowRun Returns va in beta su Linux



Tutto ebbe inizio nel 2054 allorché un evento genetico di qualche tipo causò modificazioni somatiche nella specie umana. In principio la gente subì soltanto piccoli mutamenti, ma col tempo assunse le fattezze tipiche dei personaggi fiabeschi: elfi, nani, orchi e troll. Incontrarli per le vie del quartiere era un fatto abbastanza comune. La magia tornò a ispirare fiducia, non solo tra gli individui più suscettibili, e i draghi erano creature viventi che si potevano evocare con facili incantesimi. La tecnologia non stette a guardare, fece progressi straordinari: i chip sottopelle e le reti di comunicazione wireless diedero una spinta notevole alla conoscenza condivisa. La gente chiamava questo posto il Sesto mondo e non era affatto incantevole: c’erano aziende senza scrupoli che controllavano effettivamente tutti, dal capo di stato al più umile schiavo; queste mega corporation avevano potere senza limiti sulle persone, molti si vendevano sapendo di non avere altra scelta. Non tutti si lasciavano comprare, alcuni avevano il coraggio, la capacità e la faccia tosta per mantenersi indipendenti e trovarono un modo per vivere nell’ombra, in un mondo che non era fatto su misura per loro. Certo, potevano sopravvivere ed erano persino tollerati dalle potenze nazionali, nonostante fossero dei veri fuorilegge. Venivano chiamati Shadowrunner.

Il giocatore è uno Shadowrunner, un mercenario che vive ai margini della società, all’ombra di imponenti “arcologie” aziendali. Sulle tracce di un misterioso assassino in azione nell’area metropolitana di Seattle, lo shadowrunner seguirà un sentiero che porta dritto ai bassifondi di alcune potenti mega corporation; incontrerà altri simili, capirà che la prudenza è una virtù e imparerà a controllare le forze magiche e a servirsi della tecnologia per venire a capo del mistero ed uscire dai luoghi più oscuri della città.

Shadowrun è un gioco di ruolo da tavolo inventato da Jordan Weisman che racconta le gesta di questi personaggi, è anche una serie di videogiochi per computer molto diversi fra loro ma che si riallacciano alla storia del Sesto mondo. Shadowrun Returns è l’ultima implementazione per PC e Mac, in vendita su Steam. Quest’avventura è impostata come un RPG tattico a turni, giocatore contro computer. A ottobre una patch aggiungerà la versione del gioco per il sistema operativo Linux, comprendente l’editor di livelli.

Fonti (in inglese): http://harebrained-schemes.com/shadowrun/what-is-shadowrun-returns § http://www.shadowrun.com

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...