No room in hell: gli zombi cercano casa


Le anime dannate cambiano casa e cercano una nuova sistemazione qui in terra fra i cadaveri sepolti nei cimiteri. Ultimamente c’è un’invasione di zombi che fa impressione, dobbiamo provare questo nuovo “No more room in Hell”? Già il suo titolo lascia presagire che sarà dura ricacciare indietro l’orda proveniente dall’inferno di spriti sfrattati da Belzebù; ma è gratuito, tutti possono giocare e forse facendo quadrato… Si tratta di un co-op di genere survival-horror, pubblicato ieri su Steam dopo due anni di sviluppo. Questo gioco è una novità per chi ha sempre usato Linux, ma forse è noto a quelli che giocano con Windows, infatti NRH è stato fino al 2012 una modifica per Left 4 Dead 2 rispetto al quale ha aggiunto quattro slot e alcune altre interessanti caratteristiche, per esempio la chat vocale di prossimità che permette l’ascolto solo alle persone più vicine, purtroppo anche gli zombi hanno le orecchie!

Fonte:

  1. http://store.steampowered.com/app/224260/

Un pensiero su “No room in hell: gli zombi cercano casa

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...