Per Leadwerks engine inizia la caccia ai bug


Leadwerks è una software house “indie” che sta realizzando un ambiente di sviluppo RAD per videogiochi. A luglio avevano raccolto i fondi in Rete, tramite Kickstarter, con l’obiettivo di portare Leadwerks 3 su Linux. Questo programma dà agli sviluppatori un assortimento di strumenti per creare giochi 3D con il sistema operativo open source. È un prodotto che si può confrontare con Unity 3D di Windows, tuttavia Leadwerks stesso è multi-piattaforma e non occorrono altri programmi all’infuori di un’applicazione per i modelli 3D.

Beta di Leadwerks 3 engine su Linux

Beta di Leadwerks 3 engine su Linux

Le persone che donarono almeno cinquecento dollari hanno avuto accesso in questi giorni alla versione sperimentale di Leadwerks 3 per Linux. Per il momento c’è  soltanto l’IDE, basato su Code::Blocks con un’interfaccia di tipo wxWindows; però è degno di nota il fatto che esista una Leadwerks API che controlla ogni aspetto del videogioco: grafica, fisica, IA e input/output, cioè i moduli principali della struttura interna di un game engine. Allo stato attuale manca solo l’editor di livello. In questo caso gli sviluppatori intendono costruire l’interfaccia del programma con il toolkit GTK. Non ci sono stati problemi nell’adattamento di un software di Windows a Linux, l’unico intoppo è attinente alla manipolazione dei nomi di file e directory che è incompatibile fra i due sistemi operativi. Ma da un punto di vista pratico, i benefici che derivano da un programma ben integrato in Linux sono superiori ai sacrifici sostenuti, asseriscono i programmatori di Leadwearks.

Leadwearks 3 per linux sarà in vendita a partire da dicembre; si potrà scaricare da Internet e installare con Steam. Ho sempre sognato un ambiente di sviluppo per videogiochi che fosse completo di editor di livelli e codice sorgente, similmente a quanto è possibile avere in Windows, per esempio con Unity 3D.  Leadwerks mette anche a disposizione uno store dove gli artisti e i programmatori possono scambiare gli asset (modelli 3D, suoni, moduli, ecc.), in questo modo l’indie game developer ha ogni cosa necessaria per dare forma a un’idea tenuta finora nel cassetto.

Fonti:

  1. Leadwerks 3.1 Enters Beta; Heading to Steam Dev Days
  2. http://steamcommunity.com/sharedfiles/filedetails/?id=145716110

Un pensiero su “Per Leadwerks engine inizia la caccia ai bug

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...